Pubblicato in: Comunicazioni

Segnalazione: Francesco e Chiara – una scelta d’amore

Carissimi history lovers, buon momento!

È online il nuovo romanzo di Lucia Scarpa

Si tratta di un romanzo storico ambientato nel XVIII secolo dal titolo: Francesco e Chiara – una scelta d’amore

Dati romanzo:
Genere: romanzo storico
Collana: Borbone and family

Questa serie racconta la storia di personaggi e avvenimenti realmente esistiti, inframezzati d altri di fantasia. Ne fanno parte:


Filippo ed Elisabetta – un matrimonio passionale
Carlo e Maria Amalia – un amore reale
Maria e Pietro – un legame immorale

Continua a scorrere l’articolo per saperne di più.

Trama:

Un amore malvisto.
Un matrimonio segreto.

Siamo nella seconda metà del XVIII secolo.
Francesco Saverio Wettin di Sassonia è stato il bambino emarginato dai fratelli e il duca rifiutato dalla principessa Adelaide di Francia, perché considerato inferiore. Malgrado ciò, negli anni si è evoluto ed è diventato il valoroso tenente dell’esercito, giusto e con sani principi. Vincitore di numerose battaglia, ha conquistato per merito il ruolo di comandante dell’esercito sassone in Francia e, quando torna nella patria che lo aveva trattato con sufficienza, lo fa da uomo capace e impavido.

La sicurezza però è una finzione. Una maschera messa a protezione del senso di inadeguatezza infantile che non l’ha mai abbandonato, e sarà l’incontro inatteso con una semplice dama di compagnia, Chiara Spinucci da Fermo, a trasformarla in realtà.

In un’estenuante lotta tra i doveri di rango e i voleri del cuore, Francesco e Chiara si troveranno coinvolti nel gioco crudele della Corte e dovranno scegliere il corso del loro futuro.

Quale sarà la loro scelta?

Breve estratto:

«Ho odiato questa lontananza, Chiara, non posso stare tutto questo tempo senza vedervi. Mi siete mancata.»
«Non è la prima volta che accade, Vostra Grazia» replicò con tono neutro, cercando di regolarizzare il battito del proprio cuore.
«È stato differente. Come potete negarlo? L’assurda freddezza tra noi, rende le giornate inutili» la redarguì cercando i di lei occhi.
«Cosa volete che dica?» reagì in malo modo. «Volete che palesi a voi e alla corte tutta la mia sofferenza?» la voce s’incrinò quando mormorò con estrema sincerità: «Vi penso di continuo e non vorrei. Vi desidero e non dovrei. Vi amo, con tutto il mio cuore, ma sapete bene che non potrei.»

Una piccola anteprima dei protagonisti…

Su Amazon e KU

Per saperne di più:
Francesco Saverio Wettin di Sassonia
Chiara Spinucci da Fermo

Autrice:
Mi chiamo Lucia Scarpa, sono una content writer, content editor e write coach per terzi. Scrivo romanzi perché adoro l’emozione che nasce dalla parte creativa e dal contatto con i lettori. Il mio primo libro l’ho pubblicato nel 2007 e da allora ho all’attivo diversi romanzi di vario genere. Dopo una pausa di quattro anni dalla stesura di romanzi, ho ricominciato a scrivere grazie a due sovrani del regno di Napoli e di Sicilia.

Alla prossima!

Pubblicato in: Comunicazioni

Cover Reveal: Francesco e Chiara – una scelta d’amore

Carissimi history lovers, buon momento!

Oggi COVER REVEAL del nuovo romanzo di Lucia Scarpa

Si tratta di un romanzo storico ambientato nel XVIII secolo dal titolo: Francesco e Chiara – una scelta d’amore

Dati romanzo:
Genere: romanzo storico
Collana: Borbone and family

Questa serie racconta la storia di personaggi e avvenimenti realmente esistiti, inframezzati d altri di fantasia. Ne fanno parte:


Filippo ed Elisabetta – un matrimonio passionale
Carlo e Maria Amalia – un amore reale
Maria e Pietro – un legame immorale

Continua a scorrere l’articolo per scoprire la super cover e la trama interessante.

Trama:

Un amore malvisto.
Un matrimonio segreto.

Siamo nella seconda metà del XVIII secolo.
Francesco Saverio Wettin di Sassonia è stato il bambino emarginato dai fratelli e il duca rifiutato dalla principessa Adelaide di Francia, perché considerato inferiore. Malgrado ciò, negli anni si è evoluto ed è diventato il valoroso tenente dell’esercito, giusto e con sani principi. Vincitore di numerose battaglia, ha conquistato per merito il ruolo di comandante dell’esercito sassone in Francia e, quando torna nella patria che lo aveva trattato con sufficienza, lo fa da uomo capace e impavido.

La sicurezza però è una finzione. Una maschera messa a protezione del senso di inadeguatezza infantile che non l’ha mai abbandonato, e sarà l’incontro inatteso con una semplice dama di compagnia, Chiara Spinucci da Fermo, a trasformarla in realtà.

In un’estenuante lotta tra i doveri di rango e i voleri del cuore, Francesco e Chiara si troveranno coinvolti nel gioco crudele della Corte e dovranno scegliere il corso del loro futuro.

Quale sarà la loro scelta?

Una piccola anteprima dei protagonisti…

Per saperne di più:
Francesco Saverio Wettin di Sassonia
Chiara Spinucci da Fermo

Autrice:
Mi chiamo Lucia Scarpa, sono una content writer, content editor e write coach per terzi. Scrivo romanzi perché adoro l’emozione che nasce dalla parte creativa e dal contatto con i lettori. Il mio primo libro l’ho pubblicato nel 2007 e da allora ho all’attivo diversi romanzi di vario genere. Dopo una pausa di quattro anni dalla stesura di romanzi, ho ricominciato a scrivere grazie a due sovrani del regno di Napoli e di Sicilia.

Se siete curiosi di leggerlo restate sintonizzati per scoprire quando sarà online. 
Alla prossima!

Pubblicato in: Istantanee di Chiara

Istantanea: 332-333-334

Carissimi history lovers, buon inizio settimana!

[332]

«Voci di corridoio dicono che anche voi ne siete un esempio» seguitò la nipote dopo aver notato lo sguardo dell’uomo sulla giovane seduta alle spalle della Reggente.
«Date credito alle dicerie?» s’interessò guardandola con un sopracciglio inarcato.
«Solitamente no», precisò con un sorriso, «ma il vostro sguardo mi ha persuasa che sia vero.»

[333]

«Quale sguardo?»
«Quello che vi ha colmato gli occhi di luce» spiegò senza la minima cautela, anzi, curiosa di conoscere la giovane contessa capace di conquistare un uomo di rango tanto più elevato.
«Maria Luisa, non sono argomenti da trattare» la corresse Pietro Leopoldo nel tentativo di manlevare il Reggente dall’impaccio, ma l’altro inaspettatamente sorrise.
«Non preoccupatevi, Pietro, ella ha ragione. In effetti io ho la mia fonte di luce e di gioia.»

[334]

«Dunque non sono dicerie?» si animò la donna con un sorriso radioso sulle labbra.
«No, questa è una assoluta verità» ammise rispondendo al sorriso, prima di puntare le iridi chiare nuovamente sulla consorte. «Vedete la bellissima donna alle spalle della Reggente?» domandò alla nipote senza mutare l’espressione in viso.
La spagnola annuì e lui seguitò, «Bene. È lei la mia fortuna..»

Alla prossima!