Pubblicato in: Commenti romanzi storici

Parliamo di: Il prezzo della felicità

Carissimo/a History Lover, buon momento!

Oggi, voglio portare alla tua attenzione un libro che ho letto in questi giorni dal titolo: Il prezzo della felicità
Autrice: Valentina Fontan
Genere: romanzo storico/romance

Cover

Trama: 

1876. Tra le buie e malfamate vie della periferia di Whitechapel, vive Sarah, un’orfana come ce ne sono tante a Londra. Tra furti e fughe, nascondigli e lotte per la sopravvivenza, la sua vita sta per cambiare. Nel frattempo, ad Alpatraum, in Sassonia, alla nobile famiglia Graze viene recapitata una lettera datata 1866: si tratta di una richiesta d’aiuto da parte della cugina Angelika, scappata anni prima con il suo amato. La missiva menziona una bambina da ritrovare, sperando che sia ancora viva per raccontarle la verità. Ha così inizio una turbolenta avventura che coinvolgerà nobili, camerieri, e giovani donne per niente disposte a sottostare alle regole di corte.

Ecco le mie considerazioni:
Partiamo dal principio.

Il titolo mi piace.
La copertina è calamitante.
La trama incuriosisce.

Questo è il primo romance di Valentina Fontan che leggo e non ne sono rimasta delusa.

“Il prezzo della felicità” è un romance coinvolgente.
Ho iniziato a leggerlo con vero interesse perché amo gli storici e le ambientazione differenti e, questa storia, si sviluppa in diverse nazioni, partendo dai bassifondi londinesi ai salotti di Berlino, passando per le campagne tedesche, la selvaggia Africa e la fredda e nobile Russia. L’autrice è stata capace di descrivere in modo accurato ogni ambientazione, costruendo una trama ricca di colpi di scena e di emozioni.
Fin dalle prime pagine ho riscontrato una buona padronanza narrativa e uno stile in linea con il periodo.

La protagonista, Sarah, è una giovane orfana che ha dovuto imparare a crescere in fretta. Visti i suoi trascorsi è una donna scaltra, intelligente, forte, eppure, allo stesso tempo si mostra fragile e bisognosa di attenzione. Un personaggio complesso, forse contorto, ma giustificato dal suo passato. (Credo che ognuno sia il risultato di ciò che ha vissuto.)

Il romanzo presenta davvero una moltitudine di personaggi e di avvenimenti, forse alcuni non propriamente essenziali, ma tuttavia non inficiano la lettura.

Un altro personaggio interessante è Alec, che merita una postilla per la sua crescita all’interno della storia. (non fate domande tanto no vi dico nulla di più 🤫)

Ho apprezzato l’inserimento dei personaggi realmente esistiti, che ho trovato pertinente e senza forzature.

Quello che posso dire (senza fare spoiler) è che in questo romance ho trovato una miscellanea di componenti che ha reso la lettura davvero interessante. ❤

 (Vorrei dire altro ma come al solito taccio, se no poi faccio spoiler e mi picchio da sola 🤫. Sono complicata, lo so. 😀)

Il mio parere è positivo. Trovo sia una bella storia, che consiglio vivamente.

In conclusione, posso dire che il romanzo di Valentina Fontan è piacevole.😁

Segnalazionequesto libro è adatto per coloro che amano le storie ricche di colpi di scena con ambientazione storica.

Per chi fosse curioso di leggerlo lo trova qui.

Alla prossima!

Autore:

Mi chiamo Lucia Scarpa, nella vita faccio la content writer, copywriter, copyexperience per terzi e scrivo romanzi d'amore storici e paranormali perché adoro l’emozione che nasce dalla parte creativa e dal contatto con i lettori. *****

5 pensieri riguardo “Parliamo di: Il prezzo della felicità

  1. Buongiorno Ho molto apprezzato il commento fatto dettagliatamente del libro di Velentina Fontan, Il prezzo della felicità. Mi piacerebbe molto avere una revisione fatta così anche per il mio libro Math Hildj, è possibile? Ringrazio anticipatamente e saluto. Mary Laura Santonocito

    >

    Piace a 1 persona

      1. In parte lo e’ ambientato tra Gubbio 1473 e Londra 1982. La protagonista del presente dovrà risolvere quanto accaduto ad una sua ava nel passato, attraverso ritrovamenti e premonizioni. Nel passato si parla anche della Santa inquisizione e della situazione femminile dove per molto poco venivano accusate di stregoneria.

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.